Paura per il neomelodico Ciro Ricci, operato al cuore per un malore improvviso

Il cantante si è sentito male durante la partita di campionato Fiorentina-Napoli, che gli ha procurato un infarto

Poteva costargli molto caro l’emozione per la partita di campionato Fiorentina-Napoli, che gli ha procurato un infarto e la conseguente operazione chirurgica al cuore. Momenti di paura per il cantante neomelodico napoletano Ciro Rigione, conosciuto dal pubblico come Ciro Ricci.

È lo stesso artista che ha raccontato durante la trasmissione “La Radiazza” di Radio Marte il malore al cuore subito nel corso dell’incontro di calcio. “Guardavo Fiorentina-Napoli – ha detto il cantante neomelodico – e ho sentito prima dolori e poi una botta pazzesca. Alle 22 ero in sala operatoria. Sto meglio, i medici mi hanno detto che posso riprendere la mia attività, ma devo stare attento all'alimentazione”.

Ciro Ricci ha subito un delicato intervento chirurgico al cuore per un trombo a una arteria coronarica. Il cantante, sulla breccia a Napoli da molti anni, è noto soprattutto per aver interpretato il brano "Chillo va pazzo pe te", colonna sonora del film “Pianese Nunzio 14 anni a maggio", presentato nei più importanti festival del cinema.