Spintona poliziotto e fugge: preso georgiano, aveva una pistola nel marsupio

Il giovane è stato pizzicato a Napoli mentre era in compagnia con altri due soggetti. Nel marsupio aveva una pistola di fabbricazione belga

Vicino allo stazionamento degli autobus con una pistola nel marsupio. Così gli agenti della polizia di Stato hanno pizzicato a Napoli un 21enne proveniente dalla Georgia. Il giovane, per sfuggire ai controlli, ha spintonato un poliziotto ed ha provato inutilmente a scappare. È stato bloccato e arrestato. Kukulava Zaur, con precedenti per porto abusivo d’armi, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale.

Il giovane ieri sera si trovava in via Gussone, a ridosso di piazza Carlo III, in compagnia di altri due soggetti, quando è stato notato dai poliziotti del Commissariato San Carlo Arena e del reparto prevenzione crimine. Il gruppo si era mostrato da subito insofferente dinanzi agli agenti. Durante la consegna dei documenti gli operatori hanno notato un marsupio sotto il giubbotto del 21enne, che, dopo aver spintonato uno dei poliziotti, si è dato alla fuga verso piazza Garibaldi. Dopo un lungo inseguimento il giovane è stato bloccato dai poliziotti in piazza Albanese. All’interno del marsupio che indossava è stata rinvenuta una pistola, marca FNR Herstall, di fabbricazione belga, calibro 5,7, due caricatori e 25 cartucce.