Strappa i capelli alla moglie e la prende a pugni: arrestato per stalking

L'uomo era stato più volte denunciato, ma continuava a perseguitare la moglie. Per stalking è stato arrestato un 45enne a Qualiano

Da anni subiva le vessazioni del marito. Lo aveva più volte denunciato, ma quell’uomo era ancora libero di tormentarla. È stato bloccato solo nei giorni scorsi, dopo l’ultima aggressione. Pugni ovunque, poi capelli tirati fino a strapparli. Si è fermato solo con l’arrivo dei carabinieri.

La vittima era finita ancora una volta a soccombere sotto la violenza del coniuge. Ha approfittato di un momento di distrazione del marito per chiamare il 112 e chiedere l’intervento dei carabinieri.

Sopraggiunti i militari dell’Arma della stazione di Giugliano, l’uomo - un 45enne di Qualiano - ha continuato a insultarla. È stato arrestato per atti persecutori. Condotto nel carcere di Poggioreale, è ora in attesa di giudizio.

Secondo quanto rivelato ai carabinieri, la vittima subiva maltrattamenti fisici e psicologici da tempo, da quando aveva deciso di separarsi. Il marito aveva iniziato a pedinarla, a minacciarla di morte. A nulla erano servite le denunce presentate.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?