“Vendesi appartamento, non ai napoletani”: annuncio choc a Rimini

L’inserzione discriminatoria e offensiva apparsa su un sito online è stata segnalata dal consigliere della regione Campania, Francesco Emilio Borrelli, che ha immediatamente avvisato la polizia postale

Ancora un episodio di discriminazione nei confronti del popolo napoletano. Questa volta a mostrare disprezzo verso il sud sono alcuni cittadini di Rimini, in Emilia Romagna, che, nel mettere in vendita un appartamento su un noto sito di annunci online, hanno scritto: “Vendesi a persone referenziate, non ai napoletani”.

L’annuncio discriminatorio e offensivo è stato segnalato dal consigliere della regione Campania, Francesco Emilio Borrelli, che ha immediatamente avvisato la polizia postale. L'appartamento in vendita è un attico per il quale il proprietario chiede poco meno di mezzo milione di euro. L'inserzione, viste le tante polemiche che ha suscitato a Napoli, dopo qualche ora, è stata rimossa.

“Dobbiamo ricordare che i gestori del sito – ha scritto Borrelli sui social – hanno l'obbligo di controllare. Non vi devono essere zone franche dove le leggi non sono vigenti e dove ognuno è libero di minacciare e insultare”.

Commenti

DRAGONI

Lun, 11/02/2019 - 09:58

GIGINO MEDITA .

blues188

Lun, 11/02/2019 - 10:17

L'articolo andrebbe abbinato a quello sulla truffa alle pompe di benzina di Napoli

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 11/02/2019 - 10:37

Ahahahahahah....noto che la fama di cui "godono" non è un granché. Un caso? Meditate,meditate,se ci riuscite.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 11/02/2019 - 11:02

se fanno questi annunci ci sarà un perché? I napoletani si sono creati questa nomea e nessuno li perdona, anzi. Poi basta vedere il sindaco che si ritrovano.

senzaunalira

Lun, 11/02/2019 - 11:20

La casa può venderla a chi gli pare per quanto ne pensi Borrelli. Potevano limitarsi a valutare le credenziali e le persone all' atto della visita. In ogni caso a Rimini la movida sta facendo disastri e molti fatti di cronaca spingono i residenti ad una certa cautela nei confronti degli acquirenti occasionali. Se fossi un napoletano non affitterei ad un riminese o almeno gli chiederei il doppio del valore reale.

Ritratto di libere

libere

Lun, 11/02/2019 - 11:39

Rimane il fatto che finora non si registra nessun cartello del tipo "non affittasi a veneti" oppure "non si vende a piemontesi".

frabelli1

Lun, 11/02/2019 - 12:12

Si legge di truffe perpetrate ai danni di automobilisti che, invece di pagare il carburante, pagano l'aria che passa dalle pompe, poi ci si domanda il motivo? Il primo potrebbe essere, se tutto va bene, che poi nessuno paghi il mutuo, poi perché magari, si tema qualche rumore di troppo dai vicini di casa. E non aggiungiamo altro. Poi il Giggino sindaco del capoluogo, dove ha nascosto la spazzatura? Ah già la carica sui vagoni e la spedisce in Germania, a spese di????

gneo58

Lun, 11/02/2019 - 12:14

a parte che ognuno pou' vendere a chi vuole avrebbe dovuto aggiungere qualche altra categoria.....

batpas

Lun, 11/02/2019 - 12:25

Giggino, DE Magistris, secondo voi perchè ? mi raccontano che fittano casa al mare a nucleo di 3 persone che poi diventano di piu'. Voi che siete di Napoli mi dite se è vero ? grazie.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 11/02/2019 - 12:30

Molto probabilmente sarà stato scottato da qualche fregatura precedente.

Ritratto di .nonnaBelarda...

.nonnaBelarda...

Lun, 11/02/2019 - 12:50

rom e romeni, neri,napoletani ...BASTA, è ora di finirla con le discriminazioni

GioZ

Lun, 11/02/2019 - 13:04

Ma di che legge parlano? Sono contratti a carattere patrimoniale, tra privati, si è liberi di scegliere o discriminare chiunque. Anche se non approvo, non si può certo costringere il proprietario a vendere comunque a tutti, se non vuole. Inoltre, non mi pare si sia mostrato "disprezzo": si è solo fatta una scelta.

Una-mattina-mi-...

Lun, 11/02/2019 - 13:36

ADESSO QUALCHE NAPOLITANO DEVE COMPRARE PER FORZA

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 11/02/2019 - 14:27

----GioZ----sono i siti internet che vanno per la maggiore --e dei quali si fa pure pubblicità sulle tv e che spesso sono nazionali ed internazionali che si devono attenere a delle precise normative---certo è che se un proprietario vuole vendere ad una precisa categoria di persone lo faccia --ma lo faccia privatamente e non si serva di questi siti soggetti a regolamentazione---detto ciò--i napoletani sono oltre--sono i più intelligenti e furbi d'italia e se qualche napoletano vuole comprare quell'appartamento trova facilmente un prestanome dal cognome lombardo--swag rolls

carpa1

Lun, 11/02/2019 - 17:45

A mio parere il suo obbiettivo era duplice: 1)Evitare per quanto possibile che l'appartamento divenisse oggetto di riciclo di denaro "sporco" e 2)scremare a priori un certo numero di aspiranti acquirenti che avrebbe poi dovuto comunque scartare evitando così inutili perdite di tempo e scocciature.

senzaunalira

Lun, 11/02/2019 - 17:53

I meridionali subiscono almeno due atti fondamentali di razzismo- Il primo è quello di chi resta nel luogo di nascita perché espelle in sostanza l' emigrante togliendogli la possibilità di esistere dignitosamente nella sua terra, il secondo quando si confronta con le persone che non ne accettano la presenza al nord. Nelle grandi metropoli come Milano non si risente, perché si è ormai alla terza o quarta generazione di emigranti meridionali, ma in qualche bar od osteria trovi sempre il bauscione che ad alta voce declama il suo eloquio "noi al nord abbiamo le industrie (?), la finanza, le università … " e immancabilmente viene da chiederti, "ma se sei così ricco perché fai l' ubriacone in una bettola invece di stare a Monte Carlo?"

i-taglianibravagente

Lun, 11/02/2019 - 18:08

e' verissimo. scrivere "non ai napoletani" e' discriminatorio nei confronti di rom, gente del sud in genere, africani, cinesi...sembra che il trattamento vada riservato solo ai napoletani ma non e' cosi. La lista di quelli a cui non affittare mai una casa per nessun motivo al mondo e' molto lunga. E parlare dei napoletani e' perlomeno scontato e del tutto non esustivo.

Seawolf1

Lun, 11/02/2019 - 18:10

Se la casa è mia, la vendo a chi mi pare. Anzi non la vendo a chi mi pare.

i-taglianibravagente

Lun, 11/02/2019 - 18:10

L'annuncio e' schock solo perche' il signore di rimini doveva sapere che si metteva in croce da solo scrivendolo...ma vorrei vedere in quanti farebbero il contrario??? parlerei di PLEBISICITO (e non mi riferisco alla piazza)....

i-taglianibravagente

Lun, 11/02/2019 - 18:10

blues188...parole sante.

i-taglianibravagente

Lun, 11/02/2019 - 18:12

perche' solo I napoletani?? e I calabresi, I siciliani I pugliesi e I campani in generale dove li mettiamo??? c'e' qualche masochista che affitterebbe la casa a costoro??

i-taglianibravagente

Lun, 11/02/2019 - 18:27

il fatto che non ti pagano l'affitto, vanno dentro in 200, ti disfano l'appartamento, ti creano rogne di ogni tipo e ti dicono che devi coprirle tu, che sono vendicatevi e te la fanno pagare per qualsiasi cosa....sono tutti pregiudizi razziali...eh gia'.

i-taglianibravagente

Lun, 11/02/2019 - 18:29

elkid...sono I piu' furbi certo...come lo sono I rom....infatti vedi come sono combinati tutti e 2?? Il crimine non paga. Alla fine il delinquente vive di MEXXX e se lo merita. posa il cannone...