Viene accoltellato al cuore per uno sguardo di troppo: 18enne grave in ospedale

Secondo quanto raccontato alle forze dell’ordine dalla vittima, che non ha mai perso conoscenza, si sarebbe trattato di una lite tra ragazzi per futili motivi

È arrivato al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli con il corpo ricoperto di sangue. Questa notte un 18enne della periferia della città è stato accompagnato nel nosocomio partenopeo da alcuni amici. Il ragazzo, accoltellato al torace, è stato immediatamente soccorso dai medici per le criticità delle sue condizioni fisiche, aggravate dalla ferita da taglio in prossimità del cuore, al di sotto dello sterno.

Lo staff sanitario, data la complessità del quadro clinico del giovane, ha disposto il trasferimento nel reparto di cardiochirurgia dell’ospedale Monaldi. Qui è stato operato d’urgenza e ricoverato nel reparto di rianimazione. Secondo quanto raccontato alle forze dell’ordine dalla vittima, che non ha mai perso conoscenza, si sarebbe trattato di una lite tra ragazzi per futili motivi.

Il 18enne sarebbe stato accoltellato perché avrebbe insistito troppo nello scrutare un gruppo di giovani che bighellonava per strada. Tra i ragazzi sarebbe scoppiata una lite, sfociata poi nella brutale coltellata al torace della giovane vittima dell’aggressione. Sulla vicenda indagano i carabinieri della locale stazione.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?

Commenti

blues188

Sab, 31/08/2019 - 17:26

Non a Napoli, chè sono tutti civili gome disse ai dembi 'on. Maroni