Napolitano consegna a Rossi il tricolore

Roma. A un mese dalle Olimpiadi, è partita ufficialmente al Quirinale l’avventura degli azzurri. I 127 rappresentanti della squadra (327 sono i qualificati) e i dirigenti guidati da Petrucci hanno ricevuto l’augurio del presidente Napolitano. «La testimonianza e la libertà di partecipazione attiva ai Giochi di Pechino è il miglior contributo che la comunità sportiva può dare alla causa dei diritti umani», ha detto il capo dello Stato che ha poi elogiato il modello organizzativo del Coni e ha consegnato il tricolore al portabandiera, Antonio Rossi. Lucio Dalla ha cantato l’inno olimpico da lui composto.