Napolitano e Merkel, passeggiate in Campania

Vacanze presidenziali alla napoletana per il cancelliere tedesco Angela Merkel e il capo dello Stato italiano Giorgio Napolitano che hanno trascorso la Pasqua a pochi chilometri l’uno dall’altra. O meglio, si potrebbe dire: l’uno sulla terraferma, l’altra su una delle più famose isole napoletane, Ischia. Il presidente italiano si è infatti recato nel capoluogo campano dove ha trascorso qualche giorno di riposo libero da impegni ufficiali. Ha alloggiato a Villa Rosebery e ha fatto lunghe passeggiate nel parco virgiliano a Posillipo insieme alla signora Clio (foto a sinistra) dove è stato riconosciuto e avvicinato da numerosi ragazzi anche loro in cerca di svago ai giardini nel giorno di Pasquetta. Molti gli hanno scattato fotografie, altri gli hanno stretto la mano. Giornalisti e fotografi invece sono stati respinti dall’attento servizio d’ordine presidenziale che hanno tenuto a debita distanza anche i cine operatori.
Ore liete anche per la Merkel e il marito Joachim Sauer (foto a destra), che hanno trascorso a Sant’Angelo d’Ischia, come ormai tradizione da qualche anno, Pasqua e Pasquetta in compagnia di amici. Il tempo avverso li ha costretti ad annullare una battuta di pesca su pescherecci locali, gita rimpiazzata così da un’ascensione sul monte Epomeo, l’unica cima dell’isola. Anche qui però il maltempo ha impedito alla coppia di raggiungere la vetta.