Napolitano: «Il Paese è più coeso dei politici»

L’Italia è più coesa dei suoi rappresentanti politici. Parola di Giorgio Napolitano. «Il mondo dello sport, come altri mondi che spesso cito - la ricerca, il volontariato - testimonia la ricchezza di valori e l’energia della società italiana, più forte e più coesa dell’immagine che ne dà una politica segnata da un esasperato conflitto». Questo il messaggio del capo dello Stato, ricevendo al Quirinale un gruppo di atleti che si sono distinti con la maglia azzurra. Napolitano ha espresso anche un augurio al mondo dello sport: «Sarebbe bello che si svolgessero in Italia nuove Olimpiadi, come 50 anni fa a Roma». Un invito a fermare lo scontro politico anche da Renato Schifani: «Mai il Natale è arrivato in un momento così opportuno. Auspico che il clima natalizio possa essere un acceleratore per l’abbassamento dei toni». Per il presidente del Senato «è necessario creare un clima non solo di concordia, ma anche di confronto tra parti che possono pensarla in maniera diversa, ma che si devono misurare sul piano delle idee e non su quello della demonizzazione dell’avversario».