Narcotraffico Sequestro record di cocaina in alto mare

Cinque tonnellate e mezzo di cocaina sono state sequestrate a bordo di un peschereccio colombiano al largo delle isole Azzorre dalla polizia spagnola grazie al lavoro di intelligence degli agenti della squadra mobile di Genova. Il sequestro compiuto il 26 febbraio, dopo quello di altre 3,5 tonnellate avvenuto a inizio anno, è il maggiore nella storia della lotta al narcotraffico, ha sottolineato ieri a Genova il procuratore nazionale antimafia, Piero Grasso. I cinque componenti dell’equipaggio del peschereccio, tutti di nazionalità colombiana, sono stati arrestati. Il sequestro è potuto avvenire grazie a riservatissime attività investigative condotte dagli agenti della Questura genovese coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Genova. Le attività della polizia genovese si sono sviluppate sia con pedinamenti avvenuti in Liguria e in Toscana su soggetti spagnoli, sia con intercettazioni telefoniche su utenze italiane e spagnole.