Nasce una città sulle dune di sabbia

da Milano

Chamartìn, il gruppo spagnolo leader nel retail in Spagna e Portogallo, si espande in Europa e sceglie l’Italia per il proprio rafforzamento strategico. Gli shopping centre «Dolce Vita», arriveranno presto in Europa con 10 aperture in 3 anni e nuovi investimenti per 1.478 milioni di euro entro il 2011. L’annuncio è stato dato nel corso di Expo Italia Real Estate, la rassegna dell’immobiliare che proprio oggi chiude con una conferenza stampa conclusiva del presidente di Ge.Fi spa, Antonio Intiglietta.
Tuttavia nel piatto forte di ieri c’erano i dati del primo Rapporto sulla finanza immobiliare, resi noti da Nomisma. Dall’indagine emerge che tra il 1992 e il 2007 le compravendite di abitazioni in Italia sono cresciute del 73% e limitatamente all’ultimo decennio l’incremento è stato del 54%. Nel 2007 si è registrata invece una flessione pari al 4,6%.
Dal ’92 a oggi - altro dato di rilievo - i prezzi medi delle abitazioni sono cresciuti del 24,4%, per gli uffici del 9,3% e per i negozi del 2,5% in termini reali, mentre nel periodo 1997-2007 gli incrementi reali sono del 66,3% per le abitazioni, del 54,8% per gli uffici e del 61,4% per i negozi. Il valore del mercato immobiliare del 2007 è pari a 138.269 milioni di euro, con una leggera flessione (meno 0,3%) rispetto al 2006. Secondo Nomisma, infine, le famiglie italiane che hanno in corso un mutuo immobiliare sono il 22% del totale, con un indebitamento pari al 47% del reddito disponibile. Nel 2007 i mutui per acquisto di immobili e per investimenti sulle costruzioni, in Italia ammontavano a 424mila milioni di euro, il 53% dei quali per il solo acquisto di abitazioni (oltre 226 miliardi).
Anche lo studio Gabetti ha presentato ieri una sua indagine: domanda concentrata su superfici medio-piccole e rallentamento della crescita dei canoni e delle transazioni. A Milano, in particolare, continua la relativa stabilità dei canoni di locazione cominciata nel 2005, mentre prosegue parallelamente la diminuzione dei rendimenti. Per un immobile in centro si spendono in media 550 euro al mq l’anno, che scendono fino a 250 in periferia.
Nel tardo pomeriggio il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, ha presentato il «patto lombardo eco-sostenibile» a circa 300 sindaci: «La vera priorità - ha detto - è quella di una reale integrazione delle politiche a tutti i livelli: solo attraverso una positiva alleanza, che coinvolga tutti i soggetti pubblici e privati, è infatti possibile costruire un percorso di crescita realmente a misura d’uomo. Occorre dar vita a una “Kyoto lombarda” - ha concluso - un tavolo tra Regione, province e comuni».
Le ultime novità, infine, arrivano dal Golfo Persico, dove in riva al mare e tra dune di sabbia bianca e mangrovie, sorgerà entro il 2023 una città da 200mila abitanti che punta a diventare una nuova meta del turismo internazionale: si chiamerà Al Zorah e sarà costruita lungo la costa di Ajman, uno dei sette Emirati Arabi Uniti. Costo del progetto: oltre 40 miliardi di euro.