Nasce l’asse Burlando-Plinio

Certe volte i «miracoli» possono accadere, anche in politica. Ma quello che si è visto ieri mattina in consiglio regionale ha qualcosa di straordinario. Gianni Plinio e Claudio Burlando d’accordo su qualcosa. E a metterli sulla stessa lunghezza d’onda, segno che la cosa di fenomenale ne ha, è stata l’inchiesta de «Il Giornale». Tema la nuova Darsena alla fiera di Genova che ha portato Claudio Burlando a parlare di «corrispondenza di amorosi sensi» con il suo avversario più ostinato: «È una delle tante vicende che soffre delle difficoltà dell’inchiesta sul Porto di Genova- ha detto Burlando- per la questione delle concessioni demaniali. Sappiamo che la politica deve comunque assumersi la sua responsabilità».
E proprio Plinio, che ha trasformato l’inchiesta in un problema politico, ha voluto ringraziare «il Giornale» per la denuncia: «Gli operatori del settore sono costretti a subire gli effetti di una crisi devastante: sono necessari interventi diretti».
Emergenza stranieri. Sono settecento su millecentocinquanta gli stranieri detenuti nelle carceri della Liguria. La denuncia sul sovraffollamento delle carceri è arrivata in consiglio regionale da Alessio Saso (An) che ha chiesto un intervento dell’assessore con delega alle carceri Enrico Vesco perché faccia pressione sul Governo: «In Liguria c’è bisogno di un nuovo carcere, la polizia penitenziaria non può lavorare in questo modo» è stato il commento del consigliere di An.
Elioterapia. All’unanimità è stato approvato un ordine del giorno presentato da Matteo Rosso (Forza Italia) che impegna la Giunta ad attivarsi per incentivare la diffusione dell’elioterapia nelle spiagge liguri e l’accesso agli anziani.
Equitalia. «Potenziare il personale addetto al front- office per garantire un maggior aiuto ai cittadini», è la richiesta avanzata da Matteo Rosso per risolvere il problema degli avvisi di pagamento su multe già pagate dai cittadini arrivate ai genovesi nelle ultime settimane. L’assessore Pittaluga ha ammesso la possibilità di errori da parte dell’azienda che gestisce i pagamenti delle tasse automobilistiche.
Randagismo. «Siamo a conoscenza del fenomeno e abbiamo allertato gli enti competenti per procedere alle sterilizzazioni», così l’assessore alla Salute Claudio Montaldo rispondendo a richieste di Lega Nord e Lista Biasotti su interventi per contrastare i cani randagi a Scarpino e Rezzoaglio.
Treni. «Faccio appello al sottosegretario ai Trasporti Roberto Castelli, eletto in Liguria, perché i servizi di Trenitalia siano garantiti e potenziati nella nostra regione», così l’assessore Vesco rispondendo a interrogazioni sul trasporto ferroviario arrivate da An, FI e Verdi.