Nasce l’asse Roma-Hanoi

Una casa di Roma ad Hanoi e una casa vietnamita nella Capitale, due centri polifunzionali che siano punto di riferimento per gli imprenditori e di coordinamento per le attività culturali ed economiche. È la proposta del presidente della Provincia di Roma Enrico Gasbarra, che ha incontrato una delegazione governativa e di imprenditori del Vietnam. «Questo accordo - ha aggiunto Gasbarra - grazie anche alla disponibilità di Sviluppo Lazio e della Camera di commercio vietnamita sarà un utile punto d’appoggio per gli imprenditori dei due Paesi». Il presidente di Confindustria Lazio Giancarlo Elia Valori ha assicurato il suo impegno per «saldare sempre più la relazione Italia-Vietnam, essenziale per la presenza del nostro Paese nel Sud-est asiatico».