Nasce l’Authority Ue Cambio del gestore in un solo giorno

Il Parlamento Ue ha approvato la riforma del settore delle tlc che gli Stati membri dovranno recepire entro il giugno 2011. La novità è la nascita dell’Authority europea. Una parte della riforma rafforza i diritti dei cittadini europei che da dicembre potranno cambiare operatore telefonico, fisso o mobile, in un solo giorno e conservando il proprio numero. Quanto alle questioni sulla rete si potrà ricorrere alla separazione funzionale come ultimo rimedio per garantire la concorrenza nel settore. Per la banda larga si prevede un’accelerazione. Dal canto suo l’Agcom in Italia ha detto di essere pronta a prendere una decisione sul prezzo degli sms.