Nasce l’interregionale «Nordovest.tv»

Tre emittenti locali, quattro le regioni coinvolte, tre redazioni impegnate, tre giornalisti in onda ogni mattina alle sette per la prima trasmissione televisiva macroregionale italiana «Nordovest.tv», che da oggi, arriva nelle case di liguri, lombardi, piemontesi e valdostani. Il nuovo programma interregionale - nato da un'idea di Piero Manera e frutto della collaborazione di tre storiche emittenti regionali quali Telegenova, Telereporter e Retesette, è il primo contenitore di informazioni e aggiornamenti a livello nazionale sulle politiche e sul territorio delle quattro regioni interessate. In diretta dal lunedì al venerdì alle sette del mattino «Nordovest.tv», rappresenta una nuova sfida televisiva di servizio e dibattito per fornire informazioni ai telespettatori. Grandi temi, notizie e servizi di cronaca e di attualità, informazioni sul traffico e meteo, costituiscono la linea principale del programma; a seconda della stagione viene diffuso anche un bollettino quotidiano delle condizioni del mare e della neve. Sono previsti inoltre approfondimenti di carattere turistico, ambientale ed enogastronomico.
«Questo progetto è per noi molto importante - ha commentato Piero Manera, editore di Retesette e presidente del Gruppo Centro Media -. Vogliamo agire culturalmente affinché si creino i presupposti di conoscenza, coesione e interrelazione che rendano il Nord Ovest una realtà anche sul piano del sentire comune».
Ogni puntata prevede negli studi delle emittenti di Genova, Torino e Milano due ospiti, chiamati a rispondere in diretta alle domande dei telespettatori. Si tratta di esponenti politici, rappresentanti delle istituzioni e personaggi del mondo dell'economia e della cultura; a mediare il dibattito Claudio Bollo da Genova per Telegenova, Marco Oliva da Milano per Telereporter e Maria Teresa Marinò da Torino e Aosta per Retesette. Il sistema quad split - lo schermo tv diviso in quattro parti -, sottolinea infatti il formato congiunto della trasmissione.
«L'area del Nord Ovest è una delle più importanti e dinamiche macroregioni a livello europeo - dichiara Raimondo Lagostena, editore di Telegenova e Telereporter e presidente del Gruppo Profit -. Liguria, Piemonte, Lombardia e Valle d'Aosta producono il 30 per cento del Pil nazionale e sviluppano il 40 per cento dell'export totale. In quest'area passano le principali direttrici di mobilità viarie, ferroviarie, portuali e aeroportuali. Noi vogliamo pensare in termini di valorizzazione dell'esistente e presa di coscienza delle ricchezze che contraddistinguono le nostre regioni. Con "Nordovest.tv" intendiamo mantenere vive le nostri radici, difendere il costume e le tradizioni ma anche uscire dai confini regionali».
Coloro che hanno partecipato alla realizzazione del programma parlano di terzo valico radiotelevisivo realizzato attraverso il collegamento delle tre diverse redazioni che coprono un bacino d'utenza di oltre 15 milioni di telespettatori, con interessi comuni e problematiche trasversali. La trasmissione intende così valorizzare questo patrimonio, mettendosi al servizio di istituzioni, cittadini, e imprese attraverso il confronto e il dibattito quotidiano.
«Riteniamo che anche attraverso questa nostra iniziativa possa essere colto l'invito a fare sistema - spiega Stefano Barbini, direttore di Telegenova -, mettendo a confronto risorse e competenze e tralasciando campanilismi oramai fortemente inattuali».