Nasce l'agenzia di viaggi per gli orsacchiotti

Con 90 euro si potrà spedire il proprio animale di peluche a Praga e farlo fotografare nei luoghi più amati dai turisti

Con l'intento di incentivare il turismo, è nata a Praga una nuova agenzia viaggi per giocattoli. Inspirata al famoso film francese «Amelie» - in cui la protagonista fa credere al padre triste e vedovo che il suo adorato nanetto da giardino giri il mondo - l'agenzia «Toy Traveling» ha avuto l'idea di catturare clienti invitando gli animali di peluche di tutto il mondo a visitare Praga. Secondo quanto riferisce il quotidiano «Mlada Fronta Dnes», all'iniziativa dovrebbero associarsi in futuro altre città europee. «Secondo stime, esistono circa 1,2 miliardi di animali di peluche al mondo, molto amati e coccolati dai loro proprietari», ha detto al giornale Tomio Okamura, un imprenditore giapponese che vive a Praga e cofondatore della Toy Travelling. «In Giappone esistono comunità di decine di migliaia di persone che discutono su internet unicamente dei loro giocattoli di peluche, e che sicuramente saranno interessati a mandarli in visita a Praga», ha spiegato.
Gli interessati possono scegliere la meta sul sito www.sendyourdarling.com, quindi prenotarsi e inviare il loro peluche a Praga. I dipendenti della Toy Traveling lo fotograferanno in vari luoghi tipici della città, come il Ponte Carlo o il Castello, così che il proprietario potrà seguire giorno dopo giorno, con foto e mail, le avventure del suo «caro giocattolo». Il viaggio base costa 90 euro, incluso il «rimpatrio» del peluche a casa.