Nasce il progetto Veneto in corsa

Venice Marathon, Maratona S. Antonio e Treviso Marathon si alleano per promuovere la propria immagine in Italia e all'estero. Per l'assessore regionale al Turismo, Luca Zaia, è «un'iniziativa che apre nuovi orizzonti, i tre eventi diventeranno uno strumento importante per la valorizzazione del territorio». Venezia, la tradizione. Padova, il progresso. Treviso, la novità. In questo triangolo, nel cuore del Veneto, sono racchiuse tre fra le più grandi maratone italiane. Treviso alla fine dell'inverno, Padova in primavera e Venezia in autunno, coinvolgono, ogni anno, migliaia di atleti, tra italiani e stranieri. In totale, i tre eventi mobilitano oltre 14 mila runners, in un contesto nazionale che nel 2004 ha visto 24.563 italiani tagliare il traguardo di una 42,195 km.
La Venicemarathon, che il 23 ottobre celebrerà il ventesimo compleanno, la Treviso Marathon e la Maratona S. Antonio, le cui prossime edizioni si svolgeranno rispettivamente il 12 marzo e il 23 aprile 2006, costituiscono una passerella di grande richiamo per tanti sportivi, attirati in Veneto dalla fama delle tre manifestazioni, ma anche dalla bellezza del territorio che li ospita.
Abituate da sempre a promuovere la propria immagine, e quella del Veneto, in Italia e all'estero, le maratone di Venezia, Padova e Treviso hanno ora deciso di allearsi affinché le loro strategie di comunicazione abbiano un'efficacia ancora maggiore. A beneficio anche del tessuto economico e sociale in cui i tre eventi sono inseriti. «È un progetto che sogno da anni e che ora finalmente decolla - spiega Zaia -. Si tratta di un'iniziativa che apre nuovi orizzonti. Il turismo veneto riceverà ulteriore impulso dalla partnership fra le tre maratone». «Il Veneto - prosegue - è la prima regione turistica d'Italia e ora avrà un motivo di richiamo in più: i tre eventi diventeranno uno strumento essenziale per la valorizzazione del nostro territorio. Spero sia solo il primo passo sulla strada che porterà alla creazione di una Maratone Venete Spa, una società che ricopra ad ombrello le attività promozionali delle tre grandi manifestazioni».
Venicemarathon, Maratona S. Antonio e Treviso Marathon originano un indotto economico attualmente stimato nell'ordine dei nove milioni di euro. Il progetto - di portata triennale - prevede uno studio dell'immagine attraverso cui il Veneto promuoverà le sue maratone, la presenza nelle principali fiere del settore sportivo.