Nasce a Sesto uno sportello per le famiglie

Silvia Villani

Nell'ambito del progetto "Qualificare il lavoro privato di cura", attivato grazie a un cofinanziamento europeo, nasce a Sesto San Giovanni lo "Sportello di assistenza familiare". Dedicato agli anziani e a chi si prende cura di loro, il nuovo punto di riferimento aperto in via Benedetto Croce, oltre a fornire un'assistenza qualificata a chi necessita la collaborazione di una persona per assistere i propri cari non più autosufficienti, realizza veri e propri corsi di formazione per chi desidera lavorare a contatto con i più anziani. Il primo, riservato a 20 assistenti familiari, ha preso il via a maggio. Si tratta di un corso gratuito che prevede un incentivo economico per le persone disoccupate e per le famiglie che hanno deciso di farvi partecipare i propri collaboratori domestici. Punto di forza del nuovo servizio è il lavoro allo sportello dove i responsabili dell'ufficio, attraverso colloqui mirati sia alle assistenti familiari che alle famiglie, orientano e offrono consulenza sulla ricerca di lavoro di cura.