Nasce Terrae, 280 milioni di investimenti

Nasce Terrae, società che ha l'obiettivo di valorizzare il settore bieticolo-saccarifero attraverso la riconversione e riqualificazione delle strutture e delle aree di Finbieticola. «Terrae punta a creare opportunità e valore per tutti gli stakeholder del settore, puntando al consolidamento di attività già esistenti e alla nascita e sviluppo di iniziative agroindustriali innovative», ha affermato Federico Vecchioni presentando il piano industriale del gruppo. Ile piano per il prossimo triennio prevede 280 milioni di investimenti iniziali, con la prospettiva di raggiungere un investimento di 1,5 miliardi attraverso «l’ingresso di partner industriali, finanziari e leverage». Terrae conta sulla ventennale esperienza di Finbieticola e sullo stretto rapporto con 400mila aziende agricole e 30mila agroindustriali.