Nasce a Varazze il Circolo della Libertà

È nato a Varazze il secondo Circolo ligure della Libertà. Si chiama «Varazze per tutti» e si propone quale «di sviluppare iniziative culturali, sociali e politiche volte alla diffusione dei principi e dei valori della democrazia popolare». L’associazione di cittadini è aperta a tutti coloro che abbiano compiuto i 16 anni. «Il Circolo nasce per far sentire la nostra voce a chi ha fatto finta che non ci fossimo, perché insieme si possa tenerci informati sulle tante cose che purtroppo non funzionano e su quelle che invece dovrebbero funzionare nelle nostre città - spiegano il delegato Enrico Valle e Giovanni Zesa, fra i soci fondatori -. Vogliamo contribuire a correggere gli errori di chi governa il Paese: è arrivato il momento che il cittadino cominci a contare ed è tempo di scendere in campo». Gli altri soci fondatori sono Alessandro Patanè, Davide Porchetto, Giuseppe Carosso, Fabio Freddi, Fabiano Massa, Maurizio Panucci, Enrico Esposito, Alessandra Carnielli, Gian Carlo Vedeo, Ruggero Pagano, Claudia Giusto, Alexandros Stogianis, Roberto Sereno, Thomas Tasso, Gino Pittaluga, Vincenzo Viola, Giacomo Cerruti, Bartolomeo Recagno, Maurizio Recagno.