Nascondeva la droga tra i giocattoli dei figli

La droga era nascosta nella cesta dei giocattoli dei bambini: lo hanno scoperto gli agenti del commissariato di polizia Prenestino, che hanno trovato 150 grammi di marijuana in mezzo ai bambolotti e ai pelouche in casa di C.B, 27 anni, che è padre di due bambini piccoli, uno di un anno e mezzo e il secondo di appena di due mesi. Nell’abitazione dell’uomo sono stati trovati anche sette chili di hashish e 58 grammi di cocaina. Il giovane è stato quindi arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio insieme a due altri giovani di 18 e 22 anni V.R. e F.T., che - secondo i primi risultati cui sono approdate le indagini - vengono ritenuti suoi complici. La polizia ritiene che C.B. fosse il principale «rifornitore» del titolare di una sala-giochi, L.P.P. di 40 anni, frequentata anche da minorenni, in via Dei Berio, nella zona di Tor Tre Teste. Anche lui è stato arrestato perché trovato in possesso di cento grammi di hashish; in casa aveva sessanta grammi di cocaina.