Nascondevano droga all’interno dei supplì

Una singolare operazione antidroga condotta dai carabinieri ha portato all’arresto di due titolari di un laboratorio gastronomico ad Ostia. I fermati, A.C. e D.C.G, entrambi trentenni e di Acilia, nascondevano la cocaina all’interno di supplì, crocchette, arancini e altri cibi prodotti nel laboratorio. Dopo circa due mesi di indagini i militari di Ostia sono entrati in azione portando avanti una accurata e attenta perquisizione, nei locali in cui lavoravano i due arrestati, che ha portato al sequestro di 120 grammi di cocaina e del materiale necessario per il confezionamento delle dosi.