Nascondevano droga nel videoregistratore

Due persone, padre e figlio di 17 anni, arrestate, 3 denunciate e diversi tipi di droghe sequestrate, nascoste in videoregistratori e lettori cd. È il bilancio dell’operazione del Gruppo operativo antidroga del Nucleo regionale polizia tributaria Lazio che ha portato al sequestro di marijuana, ecstasy e hashish proveniente dalla Thailandia e destinato al mercato capitolino. A finire in manette un romano, M.F., di 56 anni, originario di Roma, e il figlio M.M., di 17, risultati essere mittente e destinatario dei plichi.

Annunci

Altri articoli