«Il naso di Nicolas si è spostato... » Toldo racconta tutto a Fiorello

Milano. Francesco Toldo, il secondo portiere dell’Inter, ha raccontato tutto e con buone dosi di ironia a Fiorello, in diretta a «Viva Radio 2 ». Tutto sulla rissa di Valencia. «Marchena prima l'ha insultato, l'ha preso in giro in spagnolo, ma noi di argentini e spagnoli ne abbiamo 15 e ha beccato quello sbagliato. Burdisso è uno istintivo e ha reagito contro tutti...». Il racconto di Toldo è proseguito divertito: «L'ho preso (Burdisso, ndr) e l'ho portato da una parte, solo che si è staccato un imbecille di turno che si chiama Navarro, è arrivato da sinistra. Nessuno prevedeva che gli tirasse un cazzotto e invece l'ha fatto e il naso di Nicolas è andato da un'altra parte. A questo punto è scattata una valvola e siamo andati alla rincorsa di questo disgraziato che è scappato». Scene finali: «Negli spogliatoi c'era più traffico che a via Montenapoleone a Milano, si è messa la polizia davanti, sono arrivato di corsa, non ho guardato in faccia nessuno e sono entrato lo stesso, ma la polizia mi ha bloccato e non mi sono più mosso».