A Natale è boom Alta velocità In 6 milioni viaggiano in treno

Boom di viaggiatori sull'Alta velocità
Roma-Milano, stazioni affollate soprattutto a Roma, Firenze,
Napoli e Bari, traffico ferroviario regolare e 70 treni speciali. Da
oggi all'Epifania 6 milioni gli italiani sceglieranno il treno per raggiungere
parenti, mete turistiche e città d'arte

Roma - Boom di viaggiatori sull'Alta Velocità Roma-Milano, stazioni affollate soprattutto a Roma, Firenze, Napoli e Bari, traffico ferroviario regolare, 70 treni speciali fino all'Epifania.

A poche ore dal Natale le stime di Ferrovie dello Stato calcolano in oltre sei milioni gli italiani che da oggi fino all'Epifania sceglieranno il treno per raggiungere parenti, mete turistiche e città d'arte. Un flusso straordinario al quale Trenitalia (gruppo FS) si accinge a far fronte - spiega una nota - con 70 treni speciali e un'offerta ordinaria che, rispetto allo scorso anno, vede aumentate del 50% le corse lungo la dorsale Milano-Roma-Napoli, dove viaggiano oggi 50 treni al giorno ad Alta Velocità e introdotti nuovi servizi veloci tra Roma e Genova, Venezia, Verona, Bari, Lamezia.

Ed è proprio l'Alta Velocità tra Roma e Milano, in questo periodo natalizio, a segnare un vero boom di prenotazioni. Da novembre l'aumento medio di viaggiatori tra Roma e Milano è stato di circa il 30%. La crescita più significativa in prima classe, dove l'aumento ha toccato punte del 35%. Sono stati infatti oltre 63mila i passeggeri che a Roma e a Milano, dal 14 dicembre, sono saliti a bordo del Frecciarossa e 25mila quelli che, ad oggi, hanno già prenotato un posto sugli AV Fast, i treni no-stop Roma-Milano, fino ai primi di gennaio.

I viaggiatori potranno informarsi sull'offerta ordinaria e straordinaria, oltre che in stazione e nelle agenzie di viaggio, anche sul sito ferroviedellostato.com, oppure telefonando al call center 892021. Informazioni sulla situazione del traffico ferroviario saranno consultabili, sempre sul sito di Ferrovie dello Stato oppure ascoltando la web radio del gruppo Ferrovie dello Stato, raggiungibile dall'home page del sito, i cui notiziari di infomobilità vengono diffusi anche da un ampio network di emittenti in Fm.