Natale è più prezioso con oro verdegenova

Paola Castellazzo

A volte basta un pensiero, altre occorre un regalo che viva nel tempo, in grado di racchiudere le emozioni e la gioia di un sentimento profondo e prezioso. Natale è l'occasione per esprimere l'amore e l'affetto che si tiene in serbo, magari gelosamente, durante il resto dell'anno, Natale è l'occasione per sorprendere. E un gioiello rappresenta sempre il dono più prezioso, e gradito per chi lo riceve, simbolo di buon gusto ed eleganza, espressione di affetto sincero.
A Genova, nel cuore del centro storico, nella nuovissima sede di via Orefici 6/6 (secondo piano) si potranno trovare le meravigliose creazioni de O Scagno di Fraveghi, una fucina di gioielli inimitabili, creati con sapienza e arte dalle mani di Massimo Sasso, fondatore con l'ex socio Giorgio Favali del laboratorio, da Violetta Benucci e da Elisabetta Comotto. Collane, spille, orecchini, anelli, tutti pezzi unici, artigianali, tutti in oro «verdegenova», una lega particolare, che risale al tempo degli Etruschi, ribattezzata così dal grande orefice genovese del Novecento Pietro Sforzo, maestro di Sasso e Favali. Oro giallo con riflessi virenti, ottenuto aumentando la percentuale d'argento rispetto a quella del rame, lucidato parzialmente per ottenere un'opacità che dona al gioiello un effetto plastico che ne impreziosisce e risalta le rifiniture.
Tanti i soggetti, floreali, geometrici o marini, come la leggenda del polpo di Tellaro che è diventato un collier tempestato di rubini smeraldi e brillanti. Una leggenda che nasce dalle mani di bravissimi maestri orafi, artisti nel restituire il fascino di una storia antica del 1600 quando si raccontò che fosse stato un polpo a salvare il paese dai corsari turchi attaccandosi alle corde delle campane e facendole suonare per dare l'allarme.
O Scagno poi è in grado di soddisfare le richieste dei clienti anche più esigenti con creazioni personalizzate, disegnati dai Fraveghi o riproduzioni del maestro Sforza, preparando modelli unici ed esclusivi ma non dimentica anche chi desidera regali dalla spesa più contenuta, per questo i preziosi variano da un minimo di 50 euro (un bellissimo paio di orecchini) per arrivare ai 2500 del polpo di Tellaro.
In questi ultimi giorni prima delle feste visitare il laboratorio de O Scagno può essere l'occasione per trovare quell'idea, quel regalo, prezioso e originale, elegante ma moderno, che si cercava da tempo; qui si fondono la tradizione con il buon gusto, la fantasia con l'arte.
Sono gioielli che nascono nel cuore della città vecchia, per arrivare direttamente al cuore della persona amata.