Natale, torna l'albero in piazza venezia

Un abete di 21 metri
proveniente dalla Val di Fiemme sarà installato domani a piazza Venezia. Torna dopo quattro anni lo storico
albero di Natale che aveva traslocato a piazza del Colosseo a causa dei lavori per la metropolitana

Un abete di 21 metri proveniente dalla Val di Fiemme sarà installato domani a piazza Venezia. Torna dopo quattro anni lo storico albero di Natale che aveva traslocato a piazza del Colosseo a causa dei lavori per la metropolitana. A fargli compagnia sarà un altro abete di 20 metri che campeggerà dal Pincio. Simboli che insieme con i presepi che torneranno in piazza del Campidoglio e a San Pietro, oltre che in altri luoghi importanti di Roma, caratterizzeranno il Natale capitolino. Il sindaco di Roma Gianni Alemanno, questa mattina, ha presentato le iniziative che il Campidoglio metterà in campo perchè i romani abbiano un Natale indimenticabile. Cultura, trasporti, commercio e solidarietà: queste le parole chiave delle festività natalizie di Roma durante le quali si svolgeranno una sessantina di iniziative già previste in cartellone. «Per questa seconda edizione - ha spiegato l’assessore comunale alla Cultura Umberto Croppi - ci sarà spazio per tutto: per la musica con il tradizionale concerto di Natale che si svolgerà all’Ara Coeli, con la luce grazie ai giochi che verranno realizzati alla Stazione Termini, ai Musei che resteranno aperti anche di sera e che ospiteranno eventi di spettacolo. In particolare, l’Ara Pacis sarà visitabile di sera dal 27 dicembre al 6 gennaio». Per il sindaco di Roma Gianni Alemanno una particolare attenzione alla solidarietà: «Saremo vicini alle parrocchie romane, presidi naturali della solidarietà». Infatti, saranno molte e soprattutto in periferia le parrocchie che ospiteranno lo spettacolo «Favola di Natale» con una raccolta solidale. Anche quest’anno, si svolgerà Roma Insieme, un’iniziativa in collaborazione con la Caritas per effettuare una raccolta di beni utili e generi alimentari soprattutto per i bambini.