Nato nel ’58 e diventato spa otto anni fa

Cinecittà Holding è un punto di riferimento per la cinematografia italiana, perché ne promuove - per conto del Ministero per i Beni culturali - autori, opere, professionalità, stile e prospettive. Cinecittà Holding opera su diverse aree di attività legate al mondo del cinema: produzione e distribuzione, diritti, esercizio, finanza, promozione, marketing, studi e ricerche, editoria. Le attività vengono svolte direttamente e attraverso il controllo dell’Istituto Luce, Cinecittà diritti, Cinecittà cinema, Filmitalia e Cinefund per fornire servizi al cinema italiano. A marzo nasce Filmitalia con il compito di promuovere il nostro cinema in Italia e all’estero. Cinecittà Holding ha un centro studi per la creazione di un data-base sul cinema italiano e restaura opere cinematografiche. Nel 1958 fu istituito l’Ente autonomo di gestione per il cinema (Eagc) per coordinare l’intervento pubblico nella cinematografia. Nel 1993 l’Eagc fu trasformato in spa e diventa Ente Cinema. Nel 1998 ha assunto il nome di Cinecittà Holding.