Nautica, a Santa «naviga» l’usato di qualità

Taglio del nastro, oggi, alle 10.30, al porto di Santa Margherita Ligure per il «Santa boat show», l'evento espositivo di riferimento per il mercato dell'usato nautico di alta gamma, che costituisce il 30% del fatturato globale del comparto della nautica da diporto. La manifestazione, che resta aperta fino a sabato, è promossa dall'Associazione « Yacht brokers and dealers» di Santa Margherita, di recente costituzione, con il supporto del Comune e della «Progetto e sviluppo Santa Margherita».
Secondo i dati emersi da un prima indagine, il giro d'affari dell'usato nautico è stimato prudenzialmente in un miliardo di euro, a fronte di un fatturato della produzione della nautica da diporto di poco più di 3 miliardi e 450 milioni di euro. Nel comparto dell'usato nautico operano 700 uffici di brokeraggio (quasi 2000 addetti), cantieri di rimessaggio per una media di 4000 persone, e un indotto pari a 20mila unita' (elettricisti, carpentieri, artigiani, meccanici, negozi di ricambi), per un totale di 26 mila persone. Nel corso della manifestazione, i visitatori (oltre 3mila alla prima edizione del 2007) potranno vedere direttamente in mare imbarcazioni che vanno dai 7,5 ai 24 metri per un totale che supera del 50 % il numero dello scorso anno, passando da 100 a 150 imbarcazioni.