Nave devastata: fermati 60 tifosi palermitani

Circa sessanta tifosi del Palermo, sbarcati ieri nel porto di Civitavecchia, dalla nave Tirrenia Aurelia, sono stati fermati dalle forze dell’ordine e identificati per essersi resi protagonisti di alcuni atti vandalici commessi a bordo della nave nel corso della traversata che, da Cagliari, li ha portati nel Lazio. Da quanto si apprende, i ragazzi hanno svaligiato il bar e distrutto varie suppellettili della nave. Da quanto dichiarato dalle forze dell’ordine, la Tirrenia non sarebbe intenzionata a denunciare l’accaduto. I tifosi palermitani, al termine della identificazione, proseguiranno il loro viaggio verso la Capitale per assistere alla semifinale di Coppa Italia tra la Roma e il Palermo.