In nave si ricicla l’alluminio

La raccolta differenziata, ora, si fa anche in mare. Merito di Costa Crociere che, prima in Italia, farà scattare a bordo delle sue 11 navi che fanno scalo a Savona la raccolta dei contenitori e degli imballaggi in alluminio. Il progetto, promosso insieme al Cial (Consorzio nazionale per il recupero e il riciclo dell'alluminio) parte in questi giorni e durerà per tutto il 2007 e il 2008. A bordo delle navi verranno raccolti a parte lattine per bevande, scatolette e fogli per alimenti, bombolette e vaschette in alluminio. Contenitori e imballaggi saranno depositati in appositi contenitori sulle navi e conferiti al consorzio. Costa Crociere e il Cial stanno progettando di estendere l'iniziativa ad altri porti. Si stima che nel 2007 saranno raccolte 50 tonnellate di alluminio che, riciclate, potranno diventare l'equivalente di 58mila nuove caffettiere moca o 2.600 bici.
La compagnia ha pubblicato inoltre il suo primo Bilancio Socio-Ambientale, relativo al 2005. Migliora la gestione dei rifiuti, il trattamento di acque nere e sostanze oleose nell'acqua di sentina.