Nave urta banchina Due feriti a Ischia

«Stavo scendendo la scaletta dell'aliscafo. La barca ha sbattuto contro qualcosa; sono caduta e ho sentito un forte dolore alla spalla». Marita Hagen, 25 anni di Oslo, ha la spalla fratturata: era sull'aliscafo che ieri mattina, ormeggiando nel porticciolo di Ischia, è affondato per una falla provocata dall'urto di una pinna laterale contro un pilone di cemento armato. In ospedale è ricoverato anche un turista torinese, Franco Petronillo, in osservazione per un problema alle costole: era ancora seduto quando l'imbarcazione ha sbattuto contro la banchina. L'urto lo ha sbalzato contro la spalliera di un sedile. Illesi gli altri 63 passeggeri.