«Navette» elettriche per arrivare in centro

Vertiginoso calo degli affari per i ristoratori del centro storico: per Andrea Casu, presidente della commissione Commercio del I Municipio, non è colpa della Ztl notturna. Anzi. Nient’altro che «un calo fisiologico con l’arrivo del caldo e dell’estate, soprattutto per pub e birrerie a cui molti cominciano a preferire i locali del litorale». Peccato che gli imprenditori lamentino perdite fino al 60 per cento, cifre che non trovano paragoni con gli scorsi anni. Eppure per Casu, sulla« ZTL by night», non si torna indietro. «Piuttosto - ha detto l’esponente della Margherita Dl - bisognerà pensare a navette elettriche di collegamento con le aree di parcheggio esterne e all’apertura notturna del metrò». Forse, però, bisognava pensarci prima.