Navigare sui Navigli attraverso Milano. Da domani

Milano – I Navigli lombardi navigabili. Dopo oltre 900 anni. Accompagneranno i milanesi e i turisti tra abbazie, ville, cascine e paesaggi leonardeschi. Già nel 2006, in via sperimentale, circa 10mila persone hanno solcato le acque dei Navigli attraversando Milano e il suo hinterland. E domani, 25 aprile, si inaugura la nuova stagione. Per l’occasione si potrà navigare gratuitamente dalle 15,30 alle 18,30 (una corsa ogni ora), dopo il tradizionale taglio del nastro da parte dei rappresentanti delle istituzioni, che sarà alle 14. Fino al 30 settembre, poi, le escursioni si possono prenotare. Tre le tratte tra cui scegliere.

Linea 1 o delle Conche Un percorso che parte da Alzaia Naviglio Grande 4 e termina al sostegno idraulico "Conchetta", passando per la Darsena di Milano. Sono previste corse mattutine, pomeridiane e serali di circa un’ora su un battello da 54 posti. Tutti potranno conoscere il Naviglio grande e il vicolo dei lavandai, i ponti e le case della vecchia Milano, la Darsena, il porto di Milano e la sua storia, il Naviglio Pavese e la sua funzione, la Conchetta e il suo funzionamento (dai tempi di Leonardo). Le corse in battello sono combinabili con escursioni a piedi, attraverso luoghi significativi della storia dei Navigli milanesi.

Linea 2 o del Parco Sud Da Alzaia Naviglio Grande 4 si arriva a Gaggiano. Questo itinerario, su un motoscafo di 24 posti, è riservato ai gruppi e volto alla scoperta del Naviglio Grande e della sua storia, della Chiesa di San Cristoforo, dei ponti e degli edifici dell’archeologia industriale, della campagna e delle cascine del Parco Agricolo Sud di Milano, delle case e dei lavatoi di Corsico, Trezzano sul Naviglio e Gaggiano. Il percorso può durare mezza giornata o una giornata intera, con escursioni verso Abbiategrasso, le ville patrizie di Cassinetta di Lugagnano e Robecco sul Naviglio e il parco del Ticino.

Linea 3 o delle Delizie Navigare da Abbiategrasso a Castelletto di Cuggiono su un motoscafo di 24 posti. E' l'itinerario pensato per la linea numero tre. Un pacchetto turistico che può durare mezza giornata o una intera, e che prevede la visita di Abbiategrasso e del suo castello visconteo, della chiesa di Santa Maria Nova e del convento dell’Annunciata, di Cassinetta di Lugagnano e Robecco con le sue ville, del ponte vecchio di Magenta, di Boffalora e del centro culturale Villa Giulini, del Castelletto di Cuggiono e di Bernate Ticino, della sua canonica e del palazzo Visconti.

Informazioni Il 25 aprile la linea delle Conche inaugurerà la stagione turistica 2007. La precedenza a salire sul Ponton sarà data in relazione all’ordine d’arrivo al luogo d’approdo. Il battello che percorrerà la linea delle Delizie prenderà il largo da Robecco sul Naviglio martedì 1 maggio, alle 15,00. Le navigazioni saranno organizzate tra le 10 e le 18, soprattutto nei fine settimana, ma, su prenotazione, per tutte e tre le tratte sarà possibile richiedere un servizio notturno. E, a Natale, il motoscafo coperto Cristoforo Colombo, trasporterà i lombardi e i turisti tra il 15 dicembre 2007 e il 15 gennaio 2008. Per informazioni e prenotazioni gli interessati potranno fare riferimento al sito internet www.naviglilombardi.it

Prezzi Per la linea 1 nei giorni feriali gli adulti pagheranno 12 euro, 10 euro gli over 60 e 8 euro gli under 12. Sabato e domenica, invece, a giovani e anziani costerà 12 euro. Per le altre due tratte, riservate ai gruppi, costerà 5 euro a persona. Chi invece preferisce noleggiare l’intero motoscafo, dovrà pagare 800 euro solo la mattina e 1.500 per l’intera giornata.