Il navigatore sceglie la strada più veloce secondo l'ora del giorno

A Milano sono arrivati i cartelli stradali intelligenti. TomTom per aiutare gli automobilisti a districarsi nel traffico cittadino, ha posizionato per una giornata cartelli stradali con indicazioni molto speciali, collocati nei luoghi simbolo della trafficatissima città lombarda.
Ad esempio, dal nuovo Polo Fieristico di Rho le indicazioni spiegavano che per raggiungere piazza della Scala il giovedì mattina il percorso migliore è lungo 17,8 chilometri e dura 30 minuti, mentre lo stesso giorno, all'ora di pranzo, il tragitto dura 32 minuti ed è lungo 18.8 chilometri. E indicazioni simili sono state posizionate anche in Corso Vercelli e in Largo Cairoli.
Per ogni destinazione due percorsi totalmente diversi l'uno dall'altro, a seconda del giorno della settimana e dell'ora, per evitare code, ingorghi e imbottigliamenti.
L'iniziativa è servita a spiegare il funzionamento dell'ultima versione dell'IQ Routes, la tecnologia di TomTom per il calcolo dei percorsi disponibile in una nuova versione non solo sulla serie GO, ma anche sui nuovi prodotti entry level, ONE e XL.
Il sistema IQ Routes pianifica i percorsi sulla base delle reali velocità medie di percorrenza, anziché sui limiti standard. In questo modo, a seconda del giorno e dell'ora, il navigatore è in grado di scegliere, tra tutte le alternative possibili, quella più conveniente per l'automobilista, con una combinazione di indicazioni, tempi di percorrenza e distanze ogni volta diversa e calcolata appositamente per il singolo tragitto.