Navigazione anonima con i web proxy

da Milano

La navigazione in rete è ricca di insidie, infatti chiunque acceda in internet ha una specie di carta d'identità digitale tramite la quale può essere rintracciato. Si tratta del suo indirizzo Ip (Internet Protocol) un numero che identifica in modo univoco la postazione dalla quale ci si sta collegando. Esistono tuttavia dei software o dei siti web che permettono di mascherare l'indirizzo Ip e di navigare in modo anonimo e sicuro. Vengono definiti web proxy o software multiproxy.
Il sistema è semplice: chi si collega ad internet usando questi software non si collega direttamente al sito digitato ma ad un server che fa da "intermediario" e che a sua volta gira la richiesta di dati per la visualizzazione del sito garantendo così l'anonimato di chi naviga che di fatto non invia mai dati direttamente ai veri server remoti.
Tra i programmi più diffusi si segnala findproxy che all'indirizzo http://webproxy.kaxy.com/index.php mette a disposizione un'interfaccia di navigazione completamente anonima e gratuita. Piuttosto interessante anche Jap (http://anon.inf.tu-dresden.de/index_en.html), software che nasconde l'indirizzo IP dell'utente durante la navigazione. Il funzionamento di Jap si basa su una serie di Mix in cascata che codificano le informazioni nel passaggio tra un Mix e l'altro.
A differenza degli altri programmi non ci sono liste di server proxy da importare. Molto conosciuto anonymaizer (www.anonymizer.com) che consente di navigare in forma anonima sia gratuitamente sia a pagamento, con delle funzionalità maggiori. Un altro ottimo servizio totalmente gratuito è quello offerto da AnonyMouse (http://anonymouse.org/anonwww.html) che permette, oltre alla Navigazione, anche l’invio di e-mail e messaggi ai NewsGroup in forma completamente anonima.