La nazionale dà i numeri Totti conserva il «suo» 10 E a Barone tocca il 17

da Roma

La federcalcio ha comunicato i numeri di maglia con cui giocheranno i ventitré azzurri in Germania: 1 Buffon, 2 Zaccardo, 3 Grosso, 4 De Rossi, 5 Cannavaro, 6 Barzagli, 7 Del Piero, 8 Gattuso, 9 Toni, 10 Totti, 11 Gilardino, 12 Peruzzi, 13 Nesta, 14 Amelia, 15 Iaquinta, 16 Camoranesi, 17 Barone, 18 Inzaghi, 19 Zambrotta, 20 Perrotta, 21 Pirlo, 22 Oddo, 23 Materazzi.
Come quattro anni fa in Corea e Giappone si è adottato un criterio misto, con l’obbiettivo di garantire il più possibile ai giocatori il numero di maglia delle proprie squadre di club, tenendo conto oltre tutto che ai mondiali i numeri devono andare rigorosamente dall’1 al 23. Come all’ultimo mondiale Alex Del Piero ha lasciato il numero 10 a Francesco Totti, Toni si è tenuto il 9 di centravanti titolare e Inzaghi ha dovuto cambiare numero per il terzo mondiale consecutivo (19 in Francia, 9 in Corea, 18 in Germania). Gilardino sarà l’11 come nel Milan, Buffon l’1 come nella Juve, Zaccardo 2 come nel Palermo, Gattuso e Nesta 8 e 13 come nel Milan, Camoranesi e Zambrotta 16 e 19 come nella Juve, Pirlo 21 come nel Milan, Oddo 22 come nella Lazio e Materazzi 23 come nell’Inter. Il terzo portiere, che di solito ha il 22, ha così dovuto cambiare maglia e Amelia avrà un insolito 14.