Nazionale, più facile con la Georgia

In campionato il Milan è a 1.70 a Genova con la Samp (5), l’Inter a 1.15 con il Catania (18), la Roma a 1.67 in casa della Reggina (5) e il Palermo a 1.50 con l’Atalanta (7)

Massimo Bertarelli

Finalmente la Nazionale ha vinto, sia pure a fatica e facendo largamente rimpiangere la squadra che ha vinto il Mondiale. Un successo che ha confermato il pronostico degli esperti dei punti Snai, che offrivano l’Italia a 1.35, ma che ha fatto sicuramente soffrire i tifosi o comunque chi aveva scommesso sugli azzurri e magari fremere chi ha lungo sperato in una vittoria dell’Ucraina, data a un invitante 9 o anche nel pareggio (a 4).
Domani l’Italia torna in campo a Tbilisi contro la modestissima Georgia, che in casa ne già ha beccati tre (a zero) dalla Francia. Secondo i book è una sfida ancora più facile della precedente: infatti danno gli azzurri a 1.25 contro il 12 dei nostri avversari e il 4.75 del pareggio.
Restando alle partite del girone B, l’Ucraina potrebbe farci un grosso piacere, visto che ospita la capolista Scozia (tre vittorie su tre). Gli esperti dei punti Snai assecondano le speranze dei tifosi italiani: l’Ucraina è favorita a 1.60 contro il 3.40 del pareggio e il 5.25 dei britannici. Addirittura senza quota, nemmeno mini, la Francia che ospita lo scendiletto Far Oer, probabilmente la squadra più debole d’Europa, con il permesso di San Marino. Tra gli altri incontri i più incerti sono Croazia-Inghilterra (3, 2.95, 2.30), Bosnia-Grecia (3, 3.10, 2.20); Irlanda-Repubblica Ceca (3.20, 3.15, 2.10); Polonia-Portogallo (3.50, 3.10, 2); Austria-Svizzera (3.20, 2.95, 2.29) e Slovacchia-Germania (4, 3.85, 1.85).
A fine settimana torna la serie A con la sesta giornata. La partita più attesa è proprio la prima, Sampdoria-Milan, l’anticipo di sabato pomeriggio. Netto il pronostico per i rossoneri, offerti a 1.70, mentre il pareggio è 3.20 e la squadra di Novellino è a un ghiottissimo 5. L’Inter, che riceve il Catania, è invece alla miniquota di 1.15, contro il 5.50 del pareggio e il 18 (!) dei siciliani.
Meno facile l’impegno delle due capoliste in coabitazione: il Palermo, che gioca in casa, è a 1.50 con l’Atalanta (7); la Roma, che va a Reggio Calabria, è a 1.67 contro il 5 della Reggina. Sotto la pari anche la Lazio (1.60), che nel posticipo di domenica sera, affronta all’Olimpico il Cagliari (5.50) e il Siena (1.85) che sabato sera ospita il Messina (4.60).