Nebbia, incidente sulla A13 Autostrada chiusa per 5 ore

Lo scontro causato dalla nebbia. Coinvolti un pullman, due tir e tre auto. Morta una passeggera del bus, che trasportava cittadini russi. Chiuso in entrambi i sensi di marcia il tratto tra Bologna e Padova. Ora la circolazione è ripresa

Ferrara - Una donna morta e altre quaranta persone ferite in un tamponamento causato dalla nebbia sulla A13, tra Ferrara Sud e Altedo. L'incidente è avvenuto alle 8,13 in carreggiata sud. La società Autostrade ha chiuso l'intero tratto autostradale tra Bologna e Padova per permettere l'intervento dei mezzi di soccorso e dei mezzi meccanici. Nel tamponamento coinvolti un pullman, due mezzi pesanti e tre auto.

La vittima Sarebbe una donna che era a bordo del pullman, sul quale sembra viaggiassero cittadini russi, la vittima dell'incidente avvenuto poco prima delle 8,15 sull' autostrada A13, tra Ferrara e Altedo in direzione sud. Altri passeggeri del pullman sarebbero rimasti lievemente feriti. Lo ha reso noto la società Autostrade per l'Italia, che ha inviato sul luogo del tamponamento anche un pullman sostitutivo per il trasbordo dei passeggeri. La fitta nebbia che gravava nella zona al momento dell' incidente - ricorda la società che gestisce il tratto autostradale - era segnalata fin dalle prime ore del mattino sui messaggi a pannello variabile, con indicazione di pericolo e obbligo di 50 km/h di velocità massima, limite consentito in caso di visibilità inferiore a 100 metri.

Circolazione È ripresa la circolazione sull'A13 in direzione di Padova. E, intorno alle 15, anche verso Bologna, dopo l'ultimazione delle operazioni di recupero dei veicoli pesanti finiti fuori strada.