Necessaria una politica che risvegli la cultura

Leggendo le molte lettere che sono state pubblicate relativamente alla questione cultura, si puo' toccare con mano quanto è sentito questo tema. L' importante è non cedere all'amarcord, ma ripartire dall'esempio del passato e del presente per rilanciare con forza una politica per la cultura e l'educazione. Una politica che non lasci sole le ultime scuole non statali e non le consideri come un fenomeno in estinzione, ma ne capisca la valenza educativa. Una politica che sia di sprone ai tanti andreini (cinema di Spezia) che vogliono fare cultura. Una politica che capisca che ogni piccola insegna che si spegne è un passo in più verso il degrado. una politica che ascolti la voglia di cultura del popolo ligure. Una cultura così diversa da quella istituzionale e salottiera. Una cultura da vivere quotidianamente.
*Presidente Associazione Cineguida