Ma negli Usa sono un fiasco

Le Olimpiadi di Torino non tengono gli americani incollati alla tv. Le prestazioni non eccezionali degli atleti americani e l’aggressiva concorrenza delle altre Tv hanno prodotto risultati deludenti per la NBC che ha pagato 613 milioni di dollari per i diritti dei Giochi. La media di ascolto dei programmi olimpici della NBC è di poco superiore ai 15 milioni di telespettatori. Martedì sera il programma della Fox «American Idol», aspiranti cantanti allo sbaraglio, ha interessato 27 milioni di spettatori. E dire che la NBC aveva investito 5,7 miliardi di dollari per i diritti di tutte le Olimpiadi dal 2000 al 2012. Gli ascolti della NBC sono diminuiti non solo rispetto ai Giochi Invernali di Salt Lake City del 2002, ma anche in confronto a Nagano ’98.