Nei parchi e per la città arrivano i distributori di cibi sani

Addio alle merendine ipercaloriche, basta con le schiacciatine confezionate unte e bisunte. E non ci saranno nemmeno più le bibite gassate e piene di conservanti. I nuovi distributori automatici di Milano proporranno un menù molto più salutare: frutta secca, barrette di cioccolato con le calorie calibrate, yogurt, frullati, centrifugati di frutta, tè verde, snack con cereali - riso, orzo, mais e farro - ricchi di fibre integrali, sandwich di verdure, spremute, frutta e verdura fresca. I nuovi «despenser della salute» proporranno cibi sani ai passanti e ribalteranno il concetto di snack. Per ora ne verranno installati una quindicina, ma nei prossimi mesi se ne potranno contare duecento in tutta la città. I distributori saranno installati nei parchi, vicino alle scuole, agli asili nido, accanto alle pensiline del tram e alle edicole. In sostanza, nei luoghi in cui si è costretti a qualche attesa o in cui ci si può concedere una pausa. Con 2 euro al massimo si potrà far merenda con alimenti selezionati. L’iniziativa è promossa dalla Fondazione Veronesi.