Nei segreti di Agatha Christie

Aprirà al pubblico la residenza di campagna di Agatha Christie (1890-1976) dove la regina del giallo scrisse alcuni dei suoi libri più celebri. Il National Trust, ovvero la fondazione britannica che si occupa di finanziare i beni culturali, ha annunciato che occorreranno due anni per portare a termine il restauro di Greenway House, sopra il fiume Dart, nel Devon, immersa in un bellissimo parco. La grande dimora fu abitata dalla Christie negli anni Trenta e Quaranta e poi saltuariamente in seguito. I lavori di restauro all’interno dell’edificio hanno portato a scoperte curiose, come quella, nello scantinato, del secchio e della vanga utilizzati dal marito della grande giallista, l’archeologo sir Max Mallowan, durante le campagne di scavo nel Vicino e Medio Oriente. La Christie scrisse a Greenway House molti romanzi che hanno per protagonisti Hercule Poirot e Miss Marple. Nella residenza sono stati ritrovati anche alcuni autografi e un gruppo di prime edizioni dei suoi libri.