Nel 2007 disponibili oltre 186 milioni

Compagnia di San Paolo

Il consiglio generale della Compagnia di San Paolo, presieduto da Franzo Grande Stevens, ha approvato il bilancio 2006. L’avanzo d’esercizio è stato di 329,1 milioni. L’ente avrà a disposizione, quest’anno, 186,5 milioni, per favorire lo sviluppo civile, culturale ed economico nelle comunità in cui opera. Il patrimonio netto contabile al 31 dicembre 2006 ammontava a 5,2 miliardi. Lo scorso anno sono stati fatti interventi per 183,9 milioni: 880 gli stanziamenti nei settori di attività, per un totale di 148,5 milioni (134,7 nel 2005). Il 20,6% è stato destinato alla ricerca scientifica, economica e giuridica; il 19,5% all’assistenza dei più deboli; il 18,5% all’arte, il 9,4% ai progetti intersettoriali e il 32% a istruzione, sanità, beni e attività culturali.