Nel 2010 arrivano i «percorsi» sul Caravaggio e Raffaello

Percorsi a tema, a cominciare dai quelli su artisti come Caravaggio, Raffaello e Michelangelo, accompagnati da «paline», pannelli informativi nei luoghi che fanno parte di un tour ad hoc con tanto di mappa e indicazioni sul percorso. È il progetto allo studio della commissione Turismo e Cultura del Comune e presentato alla Sovrintendenza ai Beni Culturali. I percorsi, che potrebbero partire nel 2010, hanno l’obiettivo di attirare i turisti ma anche i romani, che a volte ignorano o conoscono poco le bellezze della città eterna. Tra gli itinerari allo studio della commissione capitolina, presieduta da Alessandro Vannini, figurano quelli che riguardano le fontane di Roma, l’architettura barocca, le case dei santi, gli ordini religiosi, le congregazioni, le case e gli atelier di artisti. Le «paline» informative, con la storia delle chiese, dei palazzi storici e delle piazze della Capitale nell’ambito di un percorso ad hoc, dovrebbero avere forme e colori che devono rispettare il decoro urbano. Potrebbero arrivare, inoltre, apposite brochure da diffondere nei Pit (Punti informazione turistica) della città. «Vorremmo partire - spiega Vannini - con due o tre di questi progetti, in particolare con quelli su Caravaggio, Raffaello e Michelangelo».