Nel borsino degli stilisti anche il ritorno di Tom Ford

Nella moda i rumors sono come i Gremlins, si moltiplicano soprattutto sotto sfilate. Qualcuno andava supponendo che da Ferré sarebbe arrivato l'immaginifico John Galliano uscito dai guai giudiziari che l'avevano estromesso da Dior. Ma la maison di proprietà del gruppo Paris, ha già fatto sfilare la prima collezione disegnata da due ex assistenti di Ferré, Stefano Citron e Federico Piaggi. Rimangono in piedi altre voci: il bravissimo Raf Simons, designer della collezione Jil Sander sarebbe in pole position per sostituire Stefano Pilati alla direzione creativa di Yves Saint Laurent mentre i vertici di LVMH cui appartiene il planetario brand Louis Vuitton starebbero corteggiando Tom Ford per affidargli questa collezione dal momento che Marc Jacobs (eccellente designer americano di Vuitton) andrebbe alla testa di Dior. Insomma non c'è pace negli head-quarter della moda. Tra smentite e silenzi, chi vivrà vedrà.