Nel cuore della Brianza è un «tutti contro tutti»

A Desio dopo il naufragio della maggioranza di centrodestra determinato dalle dimissioni degli esponenti dell’opposizione e di quelli della Lega, ora il quadro politico è confuso. Tutti contro tutti. I dirigenti locali del Carroccio, con il candidato Silvio Arienti, il 15 e 16 maggio si presentano accompagnati solo da una lista civica. Tiziano Garbo, alfiere dell’Udc cerca la poltrona di sindaco con il Pdl ed una lista civica. Ignazio Ceravolo difende i colori del Fli che ha piazzato come capolista la 24enne Alessia Sala, giovane studentessa di Generazione Futuro. Una cosa è certa, si avvia una campagna elettorale carica di veleni.