Nel cuore di Parigi una grande vetrina Citroën

da Parigi

Parigi, avenue des Champs Elysées 42, nel cuore della città, in uno dei siti turistici più visitati al mondo: Citroën rinnova nel centro della capitale francese una delle sue sedi storiche con un’immensa vetrina alta 30 metri, larga 12 e lunga 3,5. Ci sono voluti cinque mesi per assemblare i 650 metri quadrati di superficie nella quale sono incastonati, puntando verso l’alto, gli «chevron» della casa automobilistica. La soluzione architettonica della location è stata scelta dal management transalpino attraverso un concorso internazionale. Il progetto C42 è stato concepito e sviluppato da Manuelle Gautrand, figura di spicco della nuova generazione di architetti.
Oggi, entrando nel C42 lo sguardo del visitatore viene catturato dalla verticalità della struttura, che invita a proseguire il percorso dall’alto verso il basso, nel tempo e nello spazio. Un ascensore porta dall’atrio luminoso all’ultimo piano. Da qui, sotto una cupola di vetro si può godere di una vista panoramica davvero mozzafiato: la Cupola del Grand Palais, La Tour Montparnasse, Place de La Concorde e, ovviamente, gli Champs Élysées. Monumenti bellissimi ed imponenti che attraverso la vetrata sembrano fare da cornice alle vetture esposte per questa manifestazione intitolata «Innovazione sostenibile», dove è possibile ammirare Traction, 2 cavalli, DS, C6, C4 Picasso, C-Crosser e i concept C Metisse e C Airplay. Ogni auto che si trova su una piattaforma dedicata e può essere osservata in tutte le prospettive possibile.
Grazie a postazioni multimediali si può anche conoscerne la storia e soddisfare ogni curiosità. Secondo i programmi dell’azienda, ogni quattro mesi i modelli all’interno dello spazio espositivo dovranno essere sostituiti. In questo modo le esposizioni saranno sempre una novità.