Nel jumbo di Jodie la tensione tiene banco a metà

FLIGHTPLAN-MISTERO IN VOLO
Vola alto soltanto nella prima parte il jumbo di Jodie Foster, che a undicimila metri si sveglia dal pisolino e si accorge che la sua bambina è scomparsa.
La signora, un ingegnere aerostatico (guarda caso) che viaggia con la bara del marito appena defunto, dà ovviamente fuori di matto. L’equipaggio non le crede: nessuno ha notato la piccola.
La protagonista è brava a tenere su la tensione, ma nulla può contro un finale piuttosto moscio.