Nel marzo 2008 via ai processi Usa

Parmalat

Si avvicinano i processi americani di Parmalat. Il dibattimento che riguarda Citigroup dovrebbe iniziare a marzo 2008 mentre quelli contro Bank of America e Grant Thornton sono attesi tra il secondo e il terzo trimestre del prossimo anno. Lo hanno annunciato ieri i vertici del gruppo (ieri in Borsa +0,79%) presentando i risultati semestrali agli analisti. In Italia per le azioni revocatorie (63 per 6,4 miliardi) si prevede la chiusura dell’istruttoria in autunno 2008. Quanto alle cause per danni (contro istituzioni finanziarie e Standard & Poor’s) l’istruttoria dovrebbe essere completata nell’autunno 2009 con una decisione a fine 2010. Quanto alle strategie l’ad Enrico Bondi ha spiegato di puntare anche su acquisizioni e joint venture.