Nel Messinese Uccide per gelosia l’amante dell’ex moglie

L’ex maresciallo dei carabinieri Giuseppe Anania, si è costituito dopo aver ucciso a colpi di pistola il pescivendolo Stefano Scibilia. L’omicidio, avvenuto ieri a Milazzo, è stato originato dal sospetto che il Scibilia avesse una relazione con l’ex moglie di Anania. Un dubbio che era diventato insopportabile per l’ex maresciallo, convinto che l’uomo, suo padrino, avesse una relazione con l’ex moglie. Scibilia è morto subito dopo il ricovero in ospedale.